lunedì 26 luglio 2010

Spaghetti Al Sugo Di Polpo Al Pomodoro

L'estate si sa è la stagione più propizia per i pesci anche perchè nel periodo delle ferie c'è più tempo per prepararlo. Occorre ricordare che comunque molte pescherie offrono il prodotto già mondato e pronto da cucinare. Per far si che questo accada è meglio servirsi dallo stesso pescivendolo, di solito i clienti fissi vengono trattati con premura.
L'argomento di oggi è il polpo del quale abbiamo parlato qui e qui.
Anche per il polpo c'è un periodo dove il pescato aumenta e si trova a prezzi più bassi.  Siccome per questi gustosi molluschi la congelazione è consigliata per renderlo più tenero, anche io ne ho fatto scorta visto il prezzo e conservandone  alcuni in freezer. Ho scelto quelli piccoli e li ho lavati e messi in congelatore.

Ho messo dell'acqua a bollire, ho salato e infilato il polpo senza scongelare. Fatto bollire a lungo fino a che non è diventato tenerissimo.
Ho levato dall'acqua, pulito la testa, spellato senza levare le ventose e tagliato a pezzetti.

Per due persone oltre ad un polpetto da tre etti circa vi occorre:
- spicchio d'aglio spellato e schiacciato,
- olio evo,
- vino bianco secco,
- passata di pomodoro fresco,
- peperoncino,
- sale,
- prezzemolo tritato finemente.

In una padella bassa e antiaderente versate l'olio e fatevi soffriggere lo spicchio d'aglio precedentemente schiacciato su un tagliere (con il fondo di un bicchiere), versateci il polpo tagliato a pezzetti, il peperoncino (usate questo, io l'ho fatto seccare e conservato in vasetto ermetico).
Fate saltare e sfumate con il vino bianco. Versate la passata di pomodoro, salate  e fate rapprendere il sugo. Lessate gli spaghetti ben al dente, versateli nel sugo di polpo e fate saltare un minuto. Sporzionate, dividete i pezzetti di polpo nel piatto e infine spolverate con il prezzemolo tritato finissimo.

Un piatto che nella sua semplicità difficilmente dimenticherete:

4 commenti:

themasterofcook ha detto...

Rosalba complimenti. Questo piatto di pasta deve essere davvero delizioso. Il polpo è spesso emarginato in cucina ma ha delle qualità eccezionali che possono far fare il salto di qualità a molte ricette.

A proposito, mi piacciono molto i piatti che hai usato. Molto belli!

:-)

Rosalba ha detto...

I piattini ovali li ho presi al volo durante un giro di ricognizione in un mercatino, li uso indifferentemente per gli antipasti o per servire i primi.

Il polpo con il sugo rosso piccante è fantastico e non lo avrei mai detto :-)

Gunther ha detto...

un ottima alternativa al polpo che faccio in insalata, sulla pasta non l'avevo mai provato

Rosalba ha detto...

Gunther è da provare assolutamente

Posta un commento