domenica 21 giugno 2009

Torta alle mandorle

Questa torta appartiene alla tradizione, nella mia terra è la torta delle Prime Comunioni, delle Cresime e dei Battesimi. Riassaggiandola a distanza di tanto tempo, grazie all'amica Marina di Serramanna, mi si è affacciato alla mente un ricordo olfattivo nitido di questa torta semplice che veniva decorata con la glassa di zucchero, tanti piccoli fiorellini bianchi come un pizzo Sangallo e i pallini argentati.
Vi occorrono:


- 250 gr. di mandorle tritate finissime,
- 6 uova,
- 125 gr. di zucchero,
- 100 gr di fecola di patate,
- la buccia grattugiata di un limone,
- una bustina di lievito,
- un bicchierino di liquore.

Separate i bianchi dai rossi d'uovo e montateli a neve finissimamente aggiungendo prima un pizzico di sale. Mettete via i bianchi montati a neve. Tritate le mandorle nel mixer finche non saranno quasi polverizzate. Lavorate i rossi d'uovo con lo zucchero sempre finemente finchè lo zabaione non assumerà un colore chiarissimo. Aggiungete la bucia del limone, la fecola, le mandorle, il liquore, lavorate ancora e da ultimo setacciate il lievito.
A questo punto incorporate delicatamente i bianchi montati a neve con un gesto delicato. Io ho usato fino a questo punto l'impastatrice e l'incorporamento l'ho fatto a mano aiutandomi con una spatola morbida e girando delicatamente dentro la ciotola dall'altro verso il basso.


Imburrate e infarinate una teglia di medie dimensioni (oltre 20 cm di diametro). Infornate a 180° per circa cinquanta minuti, un ora.
Controllate prima di aprire, quando è pronta la torta si stacca da sola dai bordi ed ha un leggero colore dorato.


Io non l'ho glassata perchè la quantità di zucchero sarebbe diventata eccessiva per la nostra dieta. L'ho spolverata di zucchero a velo vanigliato. La glassa al limone esalta i lgusto delle mandorle. E' molto buona anche così... provare per credere!

13 commenti:

FairySkull ha detto...

Buonissima ! ciao !

Rosy ha detto...

E' già finita! ciao :)

Gunther ha detto...

è decisamente magnifica semplice ma deve essere anche molto buona, esaurienti le spiegazioni

marsettina ha detto...

complimenti!!

Rosy ha detto...

@Gunther si è davvero buona. Grazie

@grazie marsettina!

Anonimo ha detto...

COSA POSSO METTERE AL POSTO DEL LIQUORE CHE TIPO DI LIQUORE

Rosalba ha detto...

Un liquore a piacere quello che ha in casa rum o vermouth, per bicchierino si intende quelli piccoli che si usavano una volta

Anonimo ha detto...

buonissima e semplicissima!!! complimenti...io l'ho fatta per i miei bimbi e al posto del liquore ci ho messo un tazzina di latte!!! ;)

Rosalba ha detto...

Grazie, mi pare pure un ottimo suggerimento :-)))

Anonimo ha detto...

ma farina niente?

Rosalba ha detto...

no nessuna farina, esattamente come ho scritto, ho ricontrollato

Anonimo ha detto...

forno statico o ventilato?

Rosalba ha detto...

forno statico

Posta un commento