giovedì 7 aprile 2011

Agnello In Umido Alla Campidanese

Questa che racconterò oggi è una ricetta che mi è molto familiare, ad essa come ad altre che già ho scritto sono legati ricordi di festività pasquali, e ricordi primaverili.
Credo di aver scritto che mangio carne in modiche quantità. Ma una volta all'anno questa ricetta la cucino, forse più per il cuore che per altro. Ma tant'è anche di cuore e di ricordi si vive e ogni tanto la tavola fiorisce dei sapori che hanno accompagnato le tappe della vita.

Questa ricetta è una di quelle da pane casereccio, da pranzo domenicale o della festa. Nulla di ricercato si badi bene, solo un piatto saporito.
Ovviamente qui si trova la materia prima che è l'agnello sardo. Sempre che lo compriate dal macellaio di fiducia che ne garantisce la provenienza.
Chiedete anche, al vostro macellaio, di tagliarlo a pezzi piuttosto piccoli.
Oltre che l'agnello, predisponete:
- due spicchi d'aglio scamiciati e leggermente schiacciati,
- cipolla tritata,
- pomodoro secco a pezzetti,
- olio d'oliva di ottima qualità,
- vino bianco per sfumare.

Versate l'olio in una padella dia birdi alti, fate scaldare e mettete a rosolare l'aglio, levatolo a doratura avvenuta, versate le cipolle e il pomodoro secco. Rosolate poco e aggiungete la carne. Giratela e fasciate che si rosoli appena, sfumando con poche gocce di vino ogni tanto. Quando sarà sbiancata aggiungete abbondante acqua e portate a bollore. Lasciate cuocere senza aggiungere acqua. Ma fate in modo che rimanga una quantità abbondante di brodo, non deve essere un succo ristretto.
Preparate del pane casereccio abbrustolito. Scaldate i piatti, deponete il pane e versate il brodo e i pezzi di carne. Volendo il brodo lo potete filtrare qualora qualcuno non gradisse i pezzi di pomodoro secco, sparsi per il piatto o sul pane.

5 commenti:

Federica ha detto...

complimenti, deve essere buonissimo!!

Mirtilla ha detto...

buonissimo cosi cucinato!!

themasterofcook ha detto...

Rosalba bellissima ricetta, noi l'agnello lo facciamo sempre arrosto, le poche volte che lo mangiamo. In effetti in casa non piace moltissimo, ma anche le idee scarseggiano quindi non si capisce bene se non piace la carne o se non si sia ancora trovato il modo giusto di cucinarla eh eh eh ...

Lo cucinerò di sicuro, deve essere buonissimo e vale di sicuro la pena provarlo.

Grazie e buon Week-end! :-)

Rosalba ha detto...

Grazie Federica e Mirtilla!

Rosalba ha detto...

Emanuele prova poi mi fai sapere, secondo me è una variante che ti conquisterà!

grazie :))

Posta un commento