domenica 14 giugno 2009

Sformato di patate biologiche

Cosa hanno di speciale queste patate?

Nulla se non che sono biologiche, non hanno nulla di chimico, nè fertilizzanti. Solo concime naturale. Sono coltivate come si faceva nei secoli scorsi. Il trucco sta nel fatto che le coltiva mio suocero.
Oggi ho preso quelle più piccole, le altre le ho lasciate per friggere, le ho lessate in pentola a pressione, e ho preparato:
- delle fettine di mozzarella per pizza (mozzarella non pasta filante!),
- pancetta affumicata cruda,
- mezzo bicchiere di olio extravergine d'oliva,
- latte,
- sale,
- un uovo intero,
- pangrattato.
Ho schiacciato le patate con la forchetta e ho aggiunto gli ingredienti la mozzarella tagliata a dadini, la pancetta tagliata a dadini, l'olio d'oliva, il sale, l'uovo intero e il latte quanto basta; faccio tutto a occhio e cerco di ottenere un impasto morbido così:



ho unto la teglia di olio e l'ho cosparsa di pangrattato. Ho infornato a 180° per circa un ora, dopo aver cosparso di pangrattato per ottenere la doratura

Ho poi servito con un arrosto farcito che compro pronto dal mio macellaio di fiducia, lo farcisce con ingredienti di sua produzione. Ho accompagnato con una bottiglia di Fuili.

Dimenticavo non ho preparato primo, perche le patate lo sostituiscono egregiamente, ho solo servito in aggiunta un piattone di insalta mista e dell'ottimo pane che compro a Sanluri!!

2 commenti:

Gunther ha detto...

ottima scelta le patate biologiche e mi paic emolto la ricetta pee come le hai preparate

Rosy ha detto...

Grazie, ho rielaborato un ricetta assaggiata durante una cena di capodanno a Bologna da amici.
Grazie per il commento :-)

Posta un commento