venerdì 16 aprile 2010

Frittata di primavera con asparagi e prosciutto crudo

Ultimi asparagi per una frittata primaverile, semplice e fresca come solo la primavera sa essere.
Vi occorrono degli asparagi, preparati alla solita maniera: privati delle parti dure e fatti cuocere nella loro acqua, senza lessarli. Otterete un fresco antipasto o un secondo da accompagnare con verdura fresca.

Vi occorre:
- 6 cucchiai di asparagi già cotti,
- cipolla tritata,
- 3 fette prosciutto crudo di qualità, tagliato a listarelle,
- olio evo
- due o tre uova intere,
- poco sale.

Fate rosolare velocemente gli asparagi (già cotti) in un cucchiaio d'olio evo e la cipolla già appassita. Riponete da parte gli asparagi, nella stessa padella mettete mezzo cucchiaio d'olio evo e fatevi rosolare il prosciutto tagliato a listarelle. In una terrina mettete le uova intere sbattetele con poco sale e aggiungete gli asparagi e il prosciutto. Versate il composto in una padella con pochissimo olio evo ben scaldato. Fate cuocere da entrambe le parti e portate in tavola la primavera:

4 commenti:

themasterofcook ha detto...

Oggi è giorno di fritate, anche io l'ho preparata.. eh eh eh

Questa con gli asparagi è meravigliosa io l'avevo fatta con lo speck...

Comunque la tua è assolutamente squisita!

:-)

Rosalba ha detto...

Eh non si sempre si fa in tempo a cucinare cose elaborate e allora la frittata
risolve. Questa l'ho fatta due volte di recente ed è veramente squisita. L'idea dello speck è un buon suggerimento
:-)

Gunther ha detto...

questo è un po il periodo delle frittate insieme con un insalata e/o una macedonia sono un ottimo pasto

Rosalba ha detto...

E' vero Gunther infatti è stata gustata così con delle verdure miste e della frutta

Posta un commento