domenica 13 dicembre 2009

Crostata con marmellata di mandaranci casalinga di ispirazione Natalizia


Come si capisce dalla foto nell'header secondario, il tema principale di questo periodo è la frutta di stagione e in particolare il mandarancio. Proseguiamo allora con le possibili varianti di dolci semplici e facilmente realizzabili anche dai meno esperti. Il trucco principale per fare bella figura è realizzare tutto con le proprie mani.
Pertanto anche nella preparazione di una crostata cosa sarà a farvi fare bella figura? Aver preparato anche la marmellata in casa.
Di recente abbiamo visto in questo post la realizzazione casalinga della marmellata di mandaranci, semplicissima da fare richiede solo pazienza nella cottura, ma quella avviene senza il nostro intervento pertanto ci lascia la possibilità di dedicarci ad altre facende.
Siccome si avvicina il Natale ho pensato che anche un dolce semplice può essere adattato a questa festa e non c'è bisogno di lanciarsi in grandi preparazioni soprattutto se si lavora o se si hanno altri impegni.
E' possibile inoltre, coniugare genuinità, economicità (perchè non sono più tempi di grandi sfarzi), ed ecologia utilizzando prodotti a km zero cioè comprati nei luogi di produzione vicino a noi.
Preparate la pasta frolla come segue, queste sono le dosi per una teglia da 26 cm di diametro e per le decorazioni da mettere sopra:
- 300 gr. di farina 00,
- 120 gr. di zucchero semolato,
- 60 gr. di burro,
- 60 gr di strutto o olio di girasole,
- un uovo
- una presa di sale abbondante
- buccia di limone o arancio grattugiate,
- carta da forno,
- teglia in alluminio da 26 cm di diametro.
Impastate tutto a mano o nel mixer e mettete a riposare la palla di pasta frolla al fresco.
Bagnate la carta da forno  e mettetela nel fondo della teglia. Prendete della pellicola trasparente, mettete in mezzo tre quarti di  pasta frolla e stendetela con il matterello. Rivestite il fondo della teglia con la pasta e bucherellate con la forchetta. Stendetevi sopra abbondante marmellata, se è densa diluite con qualche cucchiaio di acqua. Stendete la restante pasta frolla sempre in mezzo alla pellicola,  ricavate delle forme di stella cometa, cuori o ciò che vi suggerisce la fantasia natalizia e decorate a piacere. Usate la restante pasta per rinforzare i bordi. Mettete in forno a 180° per tre quarti d'ora circa.


6 commenti:

nicole c ha detto...

ciao Rosalba,complimenti la tua crostata è bellissima!! e poi farcita anche con la tua marmelata..che dirti,bravissima!!un grande abraccio!

Gunther ha detto...

molto bella con tuti i cuoricini e la stella cometa, colgo l'ìoccasione per afrti i compliemnti per la crema dim andarini e clememtini e poi si abbina bene con il sapore della frolla

Rosalba ha detto...

Grazie nicole! Un abbraccio grande :-))

Rosalba ha detto...

Gunther grazie! si in effetti è stata una abbinata azzeccata

The Master Of Cook ha detto...

Ciao e complimenti per questa crostata natalizia.

Ti ho aggiunta ai Friends of Cook, spero di non avere sbagliato il mome del blog perche ne visulaizzo sempre tre ("manimpasta" sul blog, "Alchimie in cucina" nella pagina di explorer e "Cibo per amore, amore per il cibo" tra i preferiti")ad ogni modo avvisami subito che provvedo a correggere. :-)

A presto..

Rosalba ha detto...

Grazie mille The Master of Cook, uno dei tre va benissimo :-)

Posta un commento