venerdì 9 ottobre 2009

Risotto ai gamberi al profumo di zafferano

Per due persone acquistate almeno trecento grammi di gamberi freschi, sgusciateli così, levando il carapace e lasciando la testa, abbiate cura di levare l'intestino dal corpo (quel filo nero che si intravede) che è spesso sabbioso.

Vi serve inoltre:
- cipolla tritata,
- due spicchi d'aglio interi,
- olio e.v.o,
- vino bianco,
- del brodo di pesce se lo avete altrimenti brodo vegetale,
- zafferano in polvere e in pistilli,
- una noce di burro per mantecare.
- riso superfino arborio, misurate una tazzina da caffè non colma per persona.
In una padella a bordo medio versate l'olio e fateci rosolare l'aglio, aggiungete la cipolla e fate rosolare ancora, versate i gamberi girate velocemente e bagnate con il vino bianco. Dopo che è leggermente evaporato aggiungete il riso e fate tostare senza girare. Con gradualità aggiungete il brodo di pesce caldo in cui avrete stemperato una punta di zafferano. Non fate asciugare troppo e prima della fine della cottura aggiungete i pistilli di zafferano. Mantecate con una noce di burro.
Et voilà

6 commenti:

nicole c ha detto...

che buonoooo!!! grazie ancora per condividere con noi le tue bellissime ricette!!

Rosalba ha detto...

Grazie Nicole :-)

Tania ha detto...

Molto buono e che bel profumino avrà!

Gunther ha detto...

che bei gamberi, un ottimo piatto unico cereali e pesce

Rosalba ha detto...

Si in effetti non era male Tania!
Grazie ^__^

Rosalba ha detto...

Gunther per me è stato piatto unico. Io prediligo un solo piatto e tanta verdura

Posta un commento