sabato 21 aprile 2012

Lasagne ai porri

Non che in rete non vi siano le lasagne ai porri, anzi. Ma le ricette hanno anche un significato loro, spesso insieme al sapore conservano quello del racconto, della situazione in cui li abbiamo scoperte. E queste lasagne rappresentano un incontro generazionale di un primo semplice invito a cena di una persona a me cara. E ogni prima volta delle cose, come per questo invito, ho sempre cercato di fissarle in un ricordo, in un'istantanea. E quest'immagine prende forma in questo gustoso piatto che ho riprodotto stamani.

Ingredienti:
- tre porri
- besciamella (latte, farina, sale e noce moscata)
- grana padano
- olio d'oliva
- grana padano
- lasagne fresche, si trovano nel banco frigo

Preparare la besciamella come segue, fare scaldare un quarto abbondante di latte, in una casseruola in acciaio mettere due cucchiai di olio d'oliva, versare due cucchiai rasi di farina e mescolare bene, aggiungere a poco a poco sempre mescolando velocemente il latte caldo, far addensare a fuoco basso, togliere dal fuoco salare e aggiungere la noce moscata. metterla a freddare. In una padella mettere un cucchiao d'olio e versare i porri precedentemente lavati e tagliati a fettine, far appassire e se occorre aggiungere qualche goccia d'acqua. Versare tutta la besciamella nei porri ormai cotti e mescolare. Stendere la prima lasagna, ricoprire di porri e besciamella e spolverare di grana padano. Continuare fino a esaurimento del composto, terminando con esso e con una spolverata di grana padano abbondante. Mettere in forno per 25 minuti a 220 gradi. Se rimane bianca passare sotto il grill per qualche minuto.


2 commenti:

Terry ha detto...

Sai che onestamente non l'avevo mia vista... E son felice di scorprirla... Amo imporri, chissà che bontà sta lasagna! Complimenti!

themasterofcook ha detto...

Rosalba i porri mi hanno conquistato al primo assaggio. Li uso spesso e volentieri quindi non posso che apprezzare molto questa tua lasagnetta bianca.

:-)

Posta un commento